mail unicampaniaunicampania webcerca

    Renata VALENTE

    Insegnamento di PROGETTAZIONE AMBIENTALE

    Corso di laurea magistrale in INGEGNERIA CIVILE

    SSD: ICAR/12

    CFU: 9,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 72,00

    Periodo di Erogazione: Primo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    ITALIANO

    Contenuti

    L'insegnamento affronta lo studio della teoria della sostenibilità e del controllo delle ricadute sull’ambiente determinate dalle trasformazioni antropiche, fornendo strumenti di metodo per governare in chiave eco-compatibile il processo progettuale nelle diverse fasi.

    Testi di riferimento

    R. Valente, Environmental Design, Liguori editore, Napoli 2010.
    A. Bosco, S. Rinaldi, R. Valente, Strumenti per il progetto di microlandscape urbano Design Tools in Urban Microlandscape, Alinea editore, Firenze 2012
    Durante le lezioni saranno forniti ulteriori specifici riferimenti bibliografici.

    Obiettivi formativi

    L’insegnamento si prefigge di trasmettere la capacità di usare strumenti di metodo per
    governare in chiave eco-compatibile il processo progettuale nelle sue diverse fasi.

    Prerequisiti

    Ogni studente dovrà avere, in ingresso, nozioni di disegno tecnico e CAD.

    Metodologie didattiche

    Saranno tenuti lezioni frontali, esercitazioni laboratoriali, seminari specialistici, illustrazioni di esercitazioni operative da svolgersi durante il semestre anche con costruzione di modelli. Si richiederà di effettuare sopralluoghi collettivi e singoli nel sito di studio.
    La frequenza alle lezioni è vivamente raccomandata.

    Metodi di valutazione

    L’insegnamento prevede due verifiche intercorso ed una finale del lavoro progettuale svolto secondo il tema d'anno.
    Le valutazioni saranno in trentesimi e la media dei risultati ottenuti concorrerà al calcolo del voto finale.
    La produzione richiesta agli studenti comprende attività di disegno e progettazione, con preparazione di elaborati grafico-descrittivi, costituiti da tavole e plastici di studio, oltre che da video.
    Tali elaborati devono comprendere:
    - l’analisi critica dei caratteri specifici, dei rapporti manufatti-contesto e pieni-spazi aperti di un’area scelta quale caso di studio;
    - la fase metaprogettuale con l’individuazione delle strategie di intervento in relazione al rapporto tra esigenze e prestazioni individuato per il luogo in esame;
    - la fase progettuale con l’applicazione di strategie e tecnologie ecocompatibili, verificate anche nelle diverse fasi cronologiche di utilizzo.

    Programma del corso

    In seguito alla sperimentazione di metodiche di lettura ambientale del contesto, necessarie e complementari alla formazione classica della figura del progettista, gli studenti saranno sollecitati a descrivere la propria interpretazione del sito, anche alla luce dello studio della bibliografia di riferimento presentata di volta in volta alle lezioni.
    Le esercitazioni intermedie, in cui si richiederà la preparazione di elaborati di lettura ed interpretazione per due cfu ciascuna, saranno seguite dalla presentazione del progetto finale, corrispondente a cinque cfu, dimostrando come consenta lo svolgersi delle attività previste nello spazio in esame.
    Il tema di progetto affrontato sarà la riqualificazione ecocompatibile degli spazi aperti insediati. Il corso si propone di studiare il sistema di presenze naturali ed artificiali del paesaggio antropico, per ricreare equilibri ecologici e scegliere strategie eco-compatibili.
    Saranno presentate metodologie di analisi ambientale, insieme con casi studio internazionali, relativi ad approcci di progetto, modalità di recupero ed applicazioni di tecnologie sostenibili.
    In aggiunta all’inquadramento ed all’impostazione delle strategie trasformative del contesto in esame, mirate a risolvere i problemi bioclimatici ed ambientali, gli studenti saranno stimolati a considerare il plusvalore impresso dalle soluzioni da essi proposte, in relazione ai nuovi assetti degli spazi della città contemporanea.
    Oltre all’excursus storico sulla progettazione ambientale, approfondendo le correnti di pensiero alla scala internazionale, si presenteranno i protocolli di progettazione partecipata e quelli di certificazione ambientale degli spazi costruiti ed aperti. Si affronterà il tema della progettazione edilizia bioclimatica, anche attraverso la presentazione di casi studio internazionali.
    Il lavoro di progetto sarà svolto in stretta collaborazione con le altre discipline della laurea biennale, per allenare lo studente alla prassi di progetto interdisciplinare richiesta dalla pratica contemporanea più aggiornata.

    English

    Teaching language

    Italian

    Contents

    The course presents the theory of sustainability and the control of the impact on the environment determined by anthropogenic transformations, providing methodological tools to govern the eco-design process in different phases.

    Textbook

    R. Valente, Environmental Design, Liguori editore, Napoli 2010.
    A. Bosco, S. Rinaldi, R. Valente, Strumenti per il progetto di microlandscape urbano Design Tools in Urban Microlandscape, Alinea editore, Firenze 2012
    Further suggestions will be offered during the lectures.

    Training objectives

    The course aims to provide the ability to manage tools for governing the sustainable design process during its various phases.

    Prerequisite

    Each student must know technical drawing and CAD.

    Teaching methods

    Lectures, laboratory exercises, seminars, illustration of operational exercises will be carried out during the semester also with model building. Collective and individual surveys on the study site will be requested.
    Attendance at lessons is strongly recommended.

    Evaluation methods

    Two interim and one final evaluation of the project work will be carried out according to the theme of the year. The evaluations will be in thirtieths and the average of the results obtained will contribute to the calculation of the final grade.
    The production requested to the students includes drawing and planning activities, with preparation of graphic-descriptive works, consisting of tables and study models, as well as videos.
    These documents must include:
    - the critical analysis of specific characters, of the relationships between artefacts-context and full-open spaces of an area chosen as a case study;
    - the meta-design phase with the identification of intervention strategies in relation to the relationship between needs and performance identified for the place;
    - the design phase with the application of ecocompatible strategies and technologies, also verified in the different phases of use.

    Others

    Foreign students are welcome to attend the course, as dedicated explanations in English, French and Spanish languages can be provided.

    Course Syllabus

    Following the trial of environmental context reading methods, mandatory and complementary for the traditional training of the designer, the students will describe their interpretation of the site, also in light of the references presented from time to time during the lectures.
    The mid term exercises, in which the reading and interpretation documents will be required for two ECTS each, will be followed by the presentation of the final project, corresponding to five ECTS.
    Environmental recovery of settled open spaces will be the project theme. The course aims to study the system of natural and artificial presences of the anthropic landscape, to recreate ecological balances and to choose sustainable strategies.
    Environmental analysis methodologies will be presented, together with international case studies, related to project approaches, methods of recovery and applications of sustainable technologies.
    In addition to the framing and setting of the transformative strategies of the context, aimed at solving bioclimatic and environmental problems, students will be encouraged to consider the surplus value created by the solutions they propose, in relation to the new assets of the urban spaces.
    In addition to the historical excursus on the environmental design, deepening the currents of thought at the international level, participatory design and environmental certification protocols of built and open spaces will be presented. The theme of bioclimatic design will be addressed, also through the presentation of international case studies.
    The project work will be carried out in close collaboration with the other disciplines of the two-year degree, to train the student in the interdisciplinary project practice required by the most up-to-date contemporary actions.

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype