mail unicampaniaunicampania webcerca

    Renata VALENTE

    Insegnamento di PROGETTAZIONE TECNOLOGICA DELL'ARCHITETTURA

    Corso di laurea in INGEGNERIA CIVILE - EDILE - AMBIENTALE

    SSD: ICAR/12

    CFU: 6,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 48,00

    Periodo di Erogazione: Secondo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    italiano

    Contenuti

    L’insegnamento mira a fornire le conoscenze di base necessarie al controllo tecnologico del processo progettuale, in cui si governino le relazioni fra procedimenti costruttivi ed esiti funzionali.

    Testi di riferimento

    AA.VV (1995), Manuale di progettazione edilizia. Fondamenti, strumenti, norme (6 voll). Hoepli, Milano
    M. Losasso, Percorsi dell’innovazione. Industria, edilizia, tecnologie, progetto. Clean Edizioni

    Obiettivi formativi

    Al termine dell’esperienza formativa gli studenti dovranno dimostrare di conoscere: le relazioni fra materiali, procedimenti costruttivi ed esiti funzionali, figurativi e ambientali, dimostrando di saper fare scelte congruenti tra le soluzioni tecniche, in rapporto ai requisiti di progetto, ai vincoli, all’uso sostenibile delle risorse.

    Prerequisiti

    Ogni studente dovrà avere, in ingresso, nozioni di disegno tecnico.

    Metodologie didattiche

    Saranno tenuti lezioni frontali, esercitazioni laboratoriali, seminari specialistici, illustrazioni di esercitazioni operative da svolgersi durante il semestre anche con costruzione di modelli. Si richiederà di effettuare sopralluoghi collettivi e singoli nel sito di studio.
    La frequenza alle lezioni è vivamente raccomandata.

    Metodi di valutazione

    L’insegnamento prevede due verifiche intercorso ed una finale del lavoro progettuale svolto secondo il tema d'anno.
    Le valutazioni saranno in trentesimi e la media dei risultati ottenuti concorrerà al calcolo del voto finale.
    La produzione richiesta agli studenti comprende test a risposta multipla, a risposta libera, oltre a attività di disegno e progettazione, con preparazione di elaborati grafico-descrittivi, costituiti da tavole e plastici di studio.
    Tali elaborati devono comprendere:
    - l’analisi critica dei caratteri specifici, dei rapporti manufatti-contesto e pieni-spazi aperti di un’area scelta quale caso di studio;
    - la fase metaprogettuale con l’individuazione delle strategie di intervento in relazione al rapporto tra esigenze e prestazioni individuato per il luogo in esame;
    - la fase progettuale con l’applicazione di strategie e tecnologie ecocompatibili.

    Programma del corso

    Il programma prevede una parte teorica di cultura tecnologica della progettazione dove i principali temi affrontati riguardano:
    - la qualità complessiva delle opere d’architettura, intesa quale integrazione di aspetti normativi, formali, funzionali e tecnici in rapporto al quadro esigenziale-prestazionale, al contesto ambientale e produttivo;
    - le strategie di progetto architettonico orientate al controllo ed all’uso sostenibile delle risorse disponibili;
    - gli strumenti metodologici per operare le opportune scelte progettuali in relazione all’impiego di specifici sistemi costruttivi e tecnologie;
    - le metodologie della progettazione orientata alla sperimentazione e all’innovazione tecnologica;
    - il rapporto fra progetto, costruzione e gestione delle opere di architettura.
    Lo studio di questa parte teorica corrisponde a tre CFU.
    La parte applicativa del programma prevede lo sviluppo di una sperimentazione progettuale su di un semplice caso studio locale di riqualificazione edilizia o nuova edificazione, attraverso fasi successive di analisi del contesto, del sistema delle esigenze ad esso connesso, della cultura tecnica tradizionale e delle innovazioni costruttive adottabili. Gli studenti saranno guidati nello studio delle relazioni che legano spazi, attività, soluzioni tecniche e realizzative, distinguendo strumenti, modalità di analisi preliminari e metodologie di progetto appropriate.
    La redazione dell’esercitazione progettuale corrisponde a tre CFU.

    English

    Teaching language

    ITALIAN

    Contents

    The course aims to provide the basic knowledge necessary for the technological control of the design process, in which the relationships between construction processes and functional outcomes are controlled.

    Textbook

    AA.VV (1995), Manuale di progettazione edilizia. Fondamenti, strumenti, norme (6 voll). Hoepli, Milano
    M. Losasso, Percorsi dell’innovazione. Industria, edilizia, tecnologie, progetto. Clean Edizioni

    Training objectives

    At the end of the training experience, students must demonstrate to know: the relationships between materials, construction procedures and functional, figurative and environmental outcomes, proving to know how to make congruent choices between technical solutions, in relation to design requirements, constraints, sustainable use of resources.

    Prerequisite

    Each student must know technical drawing.

    Teaching methods

    Lectures, laboratory exercises, seminars, illustration of operational exercises will be carried out during the semester also with model building. Collective and individual surveys on the study site will be requested.
    Attendance at lessons is strongly recommended.

    Evaluation methods

    Two interim and one final evaluation of the project work will be carried out according to the theme of the year. The evaluations will be in thirtieths and the average of the results obtained will contribute to the calculation of the final grade.
    The production requested to the students includes multiple answer test, open answer tests, as well as drawing and planning activities, with preparation of graphic-descriptive works, consisting of tables and study models, as well as videos.
    These documents must include:
    - the critical analysis of specific characters, of the relationships between artefacts-context and full-open spaces of an area chosen as a case study;
    - the meta-design phase with the identification of intervention strategies in relation to the relationship between needs and performance identified for the place;
    - the design phase with the application of ecocompatible strategies and technologies.

    Others

    Foreign students are welcome to attend the course, as dedicated explanations in English, French and Spanish languages can be provided.

    Course Syllabus

    The program includes a theoretical part of the technological design culture where the main issues addressed concern:
    - the overall quality of architectural works, meant as the integration of normative, formal, functional and technical aspects in relation to the demanding-performance framework, the environmental and productive context;
    - architectural design strategies oriented towards the control and sustainable use of available resources;
    - the methodological tools to make the appropriate design choices in relation to the use of specific construction systems and technologies;
    - design methodologies oriented to experimentation and technological innovation;
    - the relationship between design, construction and management of architectural works.
    The study of this theoretical part corresponds to three ECTS.
    The applicative part of the program foresees the development of a project experimentation on a simple local case study of building requalification or new building. Requested phases are analysis of the context, of the system of needs connected to it, of the traditional technical culture and of the constructive innovations that can be adopted. Students will be guided in the study of the relationships that bind spaces, activities, technical and construction solutions, distinguishing tools, methods of preliminary analysis and appropriate design methodologies.
    The drafting of the design exercise corresponds to three ECTS.

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype