mail unicampaniaunicampania webcerca

    Marino BORRELLI

    Insegnamento di COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA

    Corso di laurea in SCIENZE E TECNICHE DELL'EDILIZIA

    SSD: ICAR/14

    CFU: 6,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 48,00

    Periodo di Erogazione: Secondo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    Italiano

    Contenuti

    Il programma si articola in lezioni teoriche e in una fase progettuale.
    Nella fase teorica si trattano gli argomenti specifici così come indicati negli obiettivi formativi; La parte teorica ha una valenza operativa ed è finalizzata all'acquisizione di della tecnica e metodologia della composizione elementare. Le parti teorico-analitiche saranno il fondamento conoscitivo per lo svolgimento delle esercitazioni progettuali riguardanti il tema d'anno. Questo riguarderà il riuso di una telaio "Domino" ad una campata ed a due piani sito nel comune di Aversa.

    Testi di riferimento

    Selezione da "il problema sociale costruttivo ed economico
    dell’abitare" (1942-1943) di Diotallevi e Marescotti
    a cura di Ciucci Giorgio, Casciato Maristella, Officina Editori 1984

    Appunti del docente di storia dei Tipi edilizi

    Residenze Unifamiliari di Marino Borrelli e Giampiero Lagnese AOS ArchitetturaOpenSource napoli 2018 ebook scaricabile gratuitamente al link https://itunes.apple.com/it/book/residenze-unifamiliari/id854350876?mt=13

    Le variazioni dell'identità. Carlos Martì Aris Città studi edizioni 1996

    Obiettivi formativi

    Contenuti minimi:
    Lo studente acquisisce i primi fondamenti teorici della disciplina architettonica, il concetto di cultura dell’abitare, di città, di paesaggio e ambiente, le forme fondamentali dell’abitazione, anche attraverso la conoscenza analitica e la lettura critica di opere esemplari. Acquisisce i principi della composizione e gli strumenti culturali e tecnici per l’organizzazione e la configurazione del progetto architettonico applicato a edifici e a elementi semplici.

    Prerequisiti

    I prerequisiti conoscitivi sono almeno quelli appresi nel corso di discipline storiche dell'architettura, della rappresentazione e del disegno tecnico di architettura.

    Metodologie didattiche

    Il corso sarà articolato in lezioni frontali in cui si affronteranno gli aspetti teorici della disciplina e in lezioni laboratoriali in cui gli studenti lavoraranno, step by step, alla redazione del progetto relativo al tema d'anno. Ove lo si ritenesse utile per le finalità del corso e per l'apprendimento della disciplina si potranno organizzare viaggi di studio. Il lavoro sarà sempre di tipo individuale.

    Metodi di valutazione

    la verifica nelle attività laboratoriali è costante ed è effettuata due volte a settimana con revisioni individuali. La valutazione è legata alla Lettura del progetto e alla rispondenza di questo agli obiettivi posti nel tema d'anno.

    Altre informazioni

    In funzioni delle necessità saranno utilizzati eventuali mezzi audiovisivi e strumentazioni digitali o cartacee, che saranno poi messe a disposizione degli studenti.

    Programma del corso

    Il programma si articola in lezioni teoriche e in una fase progettuale. 
 Le parti teorico-analitiche riguarderanno i primi fondamenti teorici della disciplina architettonica, il concetto di cultura dell’abitare, di città, di paesaggio e ambiente, le forme fondamentali dell’abitazione, conoscenza analitica e lettura critica di opere esemplari, principi della composizione e gli strumenti culturali e tecnici per l’organizzazione e la configurazione del progetto architettonico applicato a edifici e a elementi semplici. La parte teorica sarà il fondamento conoscitivo per lo svolgimento delle esercitazioni progettuali sul tema d'anno. Il tema d'anno tratterà il tema dell'abitare e dell'abitazione progettando il riuso a fini abitativi di una telaio "Domino" ad una campata ed a due piani sito nel comune di Aversa.
    Al fine di svolgere questa esperienza compositiva elemantare lo studente dovrà avere i prerequisiti conoscitivi sono almeno quelli appresi nel corso di discipline storiche dell'architettura, della rappresentazione e del disegno tecnico di architettura.
    Il corso sarà articolato in lezioni frontali in cui si affronteranno gli aspetti teorici della disciplina e in lezioni laboratoriali in cui gli studenti lavoraranno, step by step, alla redazione del progetto. Ove lo si ritenesse utile per le finalità del corso e per l'apprendimento della disciplina si potranno organizzare viaggi di studio. Il lavoro sarà sempre di tipo individuale. In funzioni delle necessità saranno utilizzati eventuali mezzi audiovisivi e strumentazioni digitali o cartacee, che saranno poi messe a disposizione degli studenti.
    la verifica nelle attività laboratoriali è costante ed è effettuata due volte a settimana con revisioni individuali. La valutazione è legata alla Lettura del progetto e alla rispondenza di questo agli obiettivi posti nel tema d'anno.

    English

    Teaching language

    Italian

    Contents

    The program is divided into theoretical lessons and a planning phase.
    In the theoretical phase the specific topics are treated as indicated in the training objectives; The theoretical part has an operative value and is aimed at the acquisition of the technique and methodology of the elemental composition. The theoretical-analytical parts will be the cognitive basis for the development of the project exercises concerning the theme of the year. This will concern the reuse of a "Domino" frame with a span and two floors located in the municipality of Aversa.

    Textbook

    Selezione da "il problema sociale costruttivo ed economico
    dell’abitare" (1942-1943) di Diotallevi e Marescotti
    a cura di Ciucci Giorgio, Casciato Maristella, Officina Editori 1984

    Appunti del docente di storia dei Tipi edilizi

    Residenze Unifamiliari di Marino Borrelli e Giampiero Lagnese AOS ArchitetturaOpenSource napoli 2018 ebook scaricabile gratuitamente al link https://itunes.apple.com/it/book/residenze-unifamiliari/id854350876?mt=13

    Le variazioni dell'identità. Carlos Martì Aris Città studi edizioni 1996

    Training objectives

    Minimum content:
    The student acquires the first theoretical foundations of the architectural discipline, the concept of culture of living, of city, of landscape and environment, the basic forms of housing, including through analytical knowledge and critical reading of exemplary works. Acquires the principles of composition and the cultural and technical tools for the organization and configuration of the architectural project applied to buildings and simple elements.

    Prerequisite

    The cognitive prerequisites are at least those learned in the course of historical disciplines of architecture, representation and technical design of architecture.

    Teaching methods

    The course will be divided into lectures in which the theoretical aspects of the discipline will be addressed and in workshop lessons in which the students will work, step by step, to the drafting of the project related to the theme of the year. If it is considered useful for the purposes of the course and for learning the discipline, study trips can be organized. Work will always be individual.

    Evaluation methods

    the verification in the laboratory activities is constant and is carried out twice a week with individual reviews. The evaluation is linked to the reading of the project and the correspondence of this to the objectives set in the theme of the year.

    Others

    In function of the necessities will be used any audiovisual media and digital or paper instruments, which will then be made available to the students.

    Course Syllabus

    The program is divided into theoretical lessons and a planning phase. The theoretical-analytical parts will cover the first theoretical foundations of architectural discipline, the concept of culture of living, of city, landscape and environment, the basic forms of housing, analytical knowledge and critical reading of exemplary works, principles of composition and the cultural and technical tools for the organization and configuration of the architectural project applied to buildings and simple elements. The theoretical part will be the cognitive basis for the development of the project exercises on the theme of the year. The theme of the year will deal with the theme of living and housing, planning the reuse of a "domino" frame with a span and two floors in the municipality of Aversa.
    In order to carry out this compositional experience, the student must have the cognitive prerequisites are at least those learned in the course of historical disciplines of architecture, representation and technical design of architecture.
    The course will be divided into lectures in which the theoretical aspects of the discipline will be addressed and in workshop lessons in which the students will work, step by step, to the drafting of the project. If it is considered useful for the purposes of the course and for learning the discipline, study trips can be organized. Work will always be individual. In function of the necessities will be used any audiovisual media and digital or paper instruments, which will then be made available to the students.
    the verification in the laboratory activities is constant and is carried out twice a week with individual reviews. The evaluation is linked to the reading of the project and the correspondence of this to the objectives set in the theme of the year.

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype