mail unicampaniaunicampania webcerca

    Chiara INGROSSO

    Insegnamento di ULTERIORI ATTIVITA' FORMATIVE

    Corso di laurea magistrale a ciclo unico in ARCHITETTURA

    SSD: NN

    CFU: 2,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 16,00

    Periodo di Erogazione: Secondo Quadrimestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    ITALIANO

    Contenuti

    Il corso si strutturerà attraverso una serie di incontri seminariali e alcuni sopralluoghi. Il tema dell'abitare borghese a partire dalla fine degli anni Quaranta fino agli anni Sessanta verrà declinato dapprima alla scala nazionale, comparando i casi di Milano, Roma e Torino e in fine a quella locale. L'"architettura privata" verrà così posta in relazione con quella pubblica, anche attraverso la comparazione con altre città d'Italia, per studiare i modelli e le formule ricorrenti nell'abitare di quel periodo.
    I condomini napoletani e lo sviluppo urbano diventeranno oggetto di un'analisi approfondita nella seconda parte del corso. In particolare, le abitazioni residenziali saranno dapprima collocate all'interno della storia della città per poi essere studiate come manufatti autonomi. Lo studio delle opere di importanti architetti attivi a Napoli (tra cui Michele Capobianco, Franz Di Salvo, Luigi Cosenza, Stefania Filo Speziale, ed altri) permetterà di ragionare anche sulle forme dell'abitare moderno in questa cruciale fase della storia d'Italia.

    Testi di riferimento

    C. Ingrosso, Condomini napoletani. l'"architettura privata tra ricostruzione e boom economico, LetteraVentidue, Siracusa 2017
    Altri testi verranno indicati nel corso delle lezioni

    Obiettivi formativi

    Il corso di pone l'obiettivo di integrare il corso di Storia dell'Architettura Contemporanea approfondendo alcuni aspetti della residenza borghese negli anni del dopoguerra in Italia e a Napoli.

    Prerequisiti

    Il corso di svolge parallelamente all'insegnamento di Storia dell'Architettura Contemporanea i cui contenuti saranno i prerequisiti a partire dai quali verrà approfondito il tema dell'abitare nell'"architettura privata" dal secondo dopo-guerra in ambito italiano.

    Metodologie didattiche

    Lezioni frontali, esercitazioni e sopralluoghi

    Metodi di valutazione

    Modalità di verifica saranno l'esame orale e le esercitazioni intercorso.
    La valutazione finale dipenderà quindi dalla frequenza ai corsi, lo svolgimento delle esercitazione, il corretto apprendimento dei contenuti del corso e dei testi di riferimento.

    Altre informazioni

    Altre informazioni verranno fornite durante le lezioni.

    Programma del corso

    _Boom economico, edilizia e casa di proprietà
    _Condomini italiani: Milano e Roma
    _Napoli: la "città" privata
    _Vivere in un condominio napoletano

    English

    Teaching language

    Italian

    Contents

    The course will be structured through a series of seminars and some visites to the architectures studied. The theme of bourgeois housing from the late forties up to the sixties will be declined first on the national scale, comparing the cases of Milan, Rome and Turin and finally the local one. The "private architecture" will thus be placed in relation with the public one, also through the comparison with other Italian cities, to study the recurring patterns and formulas of living in that period.
    The Neapolitan condominiums and urban development will become the subject of an in-depth analysis in the second part of the course. In particular, residential dwellings will first be placed within the history of the city and then be studied as autonomous artifacts.The study of the works of important architects active in Naples (including Michele Capobianco, Francesco Di Salvo, Luigi Cosenza, Stefania Filo Speziale, and others) will be also useful for thinking about the forms of modern living in this crucial phase in the history of Italy .

    Textbook

    C. Ingrosso, Condomini napoletani. l'"architettura privata tra ricostruzione e boom economico, LetteraVentidue, Siracusa 2017
    Other texts will be indicated during the lessons

    Training objectives

    The course aims to integrate the course of History of Contemporary Architecture, examining some aspects of the bourgeois residence in the post-war years in Italy and in Naples.

    Prerequisite

    The course runs parallel to the teaching of History of Contemporary Architecture whose contents will be prerequisites starting from which the theme of living in the "private architecture" from the second post-war period in Italy will be explored.

    Teaching methods

    Lectures, exercises and visits

    Evaluation methods

    Oral examination and the exercises are the verification procedures.
    The final evaluation will therefore depend on the attendance to the courses, the development of the exercises, the correct learning of the course contents and the reference texts.

    Others

    Further information will be provided during the lessons.

    Course Syllabus

    _Economic Boom, building, and property
    _ Italian condominiums: Milan and Rome
    _Naples: the private "city"
    _ Living in a Neapolitan condominium

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype