mail unicampaniaunicampania webcerca

    Maria Antonietta SBORDONE

    Insegnamento di LABORATORIO DI DESIGN PER LA MODA 3

    Corso di laurea in DESIGN PER LA MODA

    SSD: ICAR/13

    CFU: 12,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 96,00

    Periodo di Erogazione: Primo Quadrimestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    ITALIANO

    Contenuti

    I contenuti del Corso orientano la conoscenza nel Sistema della Moda attraverso: la individuazione dei trend culturali e l’impatto degli stessi sul sistema progettuale e creativo della filiera relativamente a specifiche tipologie di prodotto; la conoscenza dei materiali e delle tecnologie funzionali all’ottenimento di prodotti di alto contenuto culturale in termini di stile.

    Testi di riferimento

    Ricchetti M., Frisa M. L., (a cura di). Il bello e il buono. Edito da Centro di Firenze per la Moda Italiana e Marsilio Editori, 2010.
    Fiorani E., Moda, corpo, immaginario. Il divenire moda del mondo fra tradizione e innovazione. POLI. DESIGN, 2009.

    Bertola P., La moda progettata. Le (sette meno una) vie del design. Editore: Pitagora, 2009.

    Manzini E., Vezzoli C., Design per la sostenibilità ambientale, Zanichelli, Milano, 2007
.
    AA. VV., I tre mondi del geo-design. Sette opinioni a confronto, in “Domus” n. 891, Milano 2006.

    Sbordone M. A., Work Dress Design, Alinea, Firenze, 2007
.
    Sbordone M. A., Discronie. Fenomeni del contemporaneo nella Moda e nel Design. Alinea, Firenze, 2013.

    Obiettivi formativi

    Il Corso ha l’obiettivo di formare lo studente alla pratica progettuale per lo sviluppo di collezioni di moda in cui, accanto ai temi di ricerca sui materiali tessili, sulle tendenze e sui metodi più appropriati di modellistica, il focus legato alla sostenibilità diventa elemento di innovazione sia per un nuovo modello produttivo, sia per lo sviluppo di concept di prodotto e di servizio.

    Prerequisiti

    L’acquisizione dei concetti di base già consolidati, quali: terminologia, metodologia progettuale, bibliografia scientifica relativa alle varie tematiche, forniranno gli strumenti per sviluppare le competenze atte alle realizzazione di progetti complessi di prodotti e servizi per per la creazione di capsule collection di Moda.

    Metodologie didattiche

    Il Corso è orientato a fornire agli studenti metodi operativi utili per la messa in opera delle capacità progettuali e critiche acquisite nel settore fashion driven. Lo studente sarà guidato ad elaborare prodotti e servizi per il sistema fashion, articolando il progetto dalla fase di concept fino alla realizzazione del progetto finale, essenziale sarà la conoscenza della filiera produttiva. 
Il Corso sarà improntato ad una metodologia progettuale fondata sulle istanze della progettazione ecorientata in stretta connessione con la produzione manifatturiera corrente.

    Metodi di valutazione

    La valutazione finale è il risultato delle verifiche intercorso.
    I prodotti richiesti saranno su supporto cartaceo, digitale e saranno richiesti prototipi finali.

    Altre informazioni

    Le verifiche saranno effettuate a conclusione di ogni step progettuale, si prevedono N. 3 verifiche intercorso.

    Programma del corso

    Le direttrici da seguire durante il percorso formativo sono le seguenti: riconoscere i trend culturali e l’impatto degli stessi sul sistema progettuale e creativo della filiera relativamente a specifiche tipologie di prodotto; conoscere materiali e tecnologie funzionali all’ottenimento di prodotti di alto contenuto culturale in termini di stile; orientarsi nel mondo del brand e del marketing e della comunicazione suggerendo all’azienda le strategie più funzionali alla valorizzazione del prodotto. Inoltre, saranno sviluppate le capacità necessarie alla realizzazione di prototipi finali.

    English

    Teaching language

    Italian

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype